Ritorno a Fisherman’s Wharf

Ricordate le variopinte case galleggianti di Fisherman’s Wharf? Ci eravamo stati ben tre anni fa. Nel frattempo ne è passata di acqua sotto i ponti e sulle banchine dei moli. Tre primavere dopo eccoci di nuovo in questo quartiere a girovagare tra le casette e i ristorantini, tutti rigorosamente galleggianti. E’ una tranquilla domenica di fine giugno. Manca meno di una settimana ad una data storica, i 150 anni del Canada e fervono i preparativi. IMG_20170625_163151.jpg

Anche qui si decorano le case con bandiere multicolore. Il Canada, paese orgoglioso del mosaico di identità che lo compongono, mostra tutte le sue diversità. E allora non solo bianco e rosso, ma tutti i colori dell’arcobaleno s’incontrano e convivono pacificamente. E’ una delle giornate più calde, il termometro ha sfiorato i 25 gradi sventolano le bandiere.IMG_20170625_164530

I turisti passeggiano incuriositi. C’é chi pensa di fare un’escursione per andare a vedere le balene, chi si ferma a fare due chiacchiere e chi si riposa un po’.

A qualcuno è venuto appetito e ha deciso di andare al ristorante: fish and chips o sushi?IMG_20170625_162802

Barb’s è un’istituzione da queste parti, ma per chi preferisce qualcosa di meno tradizionale, oltre alla cucina giapponese non poteva mancare quella messicana. Visto il sombrero?

IMG_20170625_162829

Per chi preferisce qualcosa di dolce, ecco caramelle e pop corn.

IMG_20170625_163701.jpg

Il negozietto è invitante con quei colori magnifici. Ricorda la casetta delle bambole. Qui è il regno della fantasia. Ogni anno la zona si rinnova, alcune casette galleggianti partono per altre destinazioni. Alcune vengono vendute, altre ristrutturate. I proprietari addobbano le facciate aggiungendo sempre nuovi particolari.

IMG_20170625_162709

E se non si può avere il giardino in una casa galleggiante, niente paura, si possono sempre coltivare alcune piantine. E se le farfalle vere non ci sono, allora arrivano quelle di ceramica.

IMG_20170625_163014.jpg

Anche questo è il Canada e come recita l’inno nazionale “We stand on guard for thee”

IMG_20170625_163001

Annunci

10 thoughts on “Ritorno a Fisherman’s Wharf

  1. Che bello, Marina! Il post precedente l’avevo perso… Queste casette galleggianti sono davvero pittoresche e ho pure riconosciuto il vaso con le stelle e le lune 😉 Attendiamo reportage con i festeggiamenti allora…

  2. Che meraviglia, cara, queste casette multicolori mi piacciono un sacco e mettono allegria, un’estate diversa da quella mediterranea ma le tue foto restituiscono il quadro di un posto piacevole e bello in cui stare, bravissima! Anch’io aspetto il post sui festeggiamenti! Un bacione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...