Passeggiata mattutina

IMG_20140918_093816

Il cielo era plumbeo, l’estate sembrava averci detto addio, l’atmosfera intorno a noi invitava alla calma e alla riflessione. Una giornata normale a queste latitudini dove se non piove si può dire che faccia già bel tempo. Cammino scrutando il cielo, affascinata dalle nuvole che si rincorrono, e anche un po’ preoccupata perché sono uscita senza ombrello e senza impermeabile.  Mi avvio verso la spiaggia insieme a qualche quadrupede intrepido che si diverte con ramoscelli e frisbee.

La bassa marea non è ancora arrivata e la striscia di sabbia che emerge dalle onde si contende il privilegio di ospitare tronchi d’albero e alghe, il famoso kelp di cui vi avevo già parlato.

IMG_20140918_093328Potrebbe sembrare una discarica di tubi di gomma, ma in realtà è una spiaggetta metropolitana a due passi dal ponte in cui attraccano le navi da crociera. I tronchi levigati dalle acque ricordano il fiorente commercio del legno e le mareggiate che li hanno portati a riva. Il mare acquisisce un colore plumbeo che riprende le tonalità delle rocce e della ghiaia. Mi avvio sul pontile per una passeggiata panoramica.

IMG_20140918_093343

In lontananza si scorge la terra fema. Le vette dei monti emergono dalle nuvole e ci ricordano che non siamo poi così lontani dagli Stati Uniti. Le magnifiche Olympic Mountain ci circondano. Un altro giorno riusciremo a vederle meglio.

IMG_20140918_093431

Le nuvole scendono a livello del mare, non si capisce se uscirà il sole o se inizierà a piovere. Lo spiro salino mi riporta alla mia amata Liguria, respiro con piacere l’odore della salsedine e l’umidità di questa giornata di settembre.

IMG_20140918_093443Volgendo lo sguardo verso la passeggiata noto come si apre un varco tra le nuvole.

IMG_20140918_093824

La geografia di questa zona è complessa, in lontananza scorgiamo diversi promontori che si susseguono verso Sooke.

Il mare sembra avere un aspetto poco invitante.

IMG_20140918_093612

Solo il kelp sembra trovarsi a suo agio. Qui la temperatura è troppo bassa per poter fare il bagno, a meno che non ci si armi di muta e di molto coraggio, due elementi che non mi si addicono. Vista la fatica che faccio con i jeans, non immagino la lotta per infilarsi in una muta di gomma e il dolore del contatto con l’acqua. Meglio guardarla da lontano.

IMG_20140918_093520

Sembra aprirsi uno spiraglio tra la coltre di nubi.

IMG_20140918_093835

Buona giornata a tutti.

Annunci

7 thoughts on “Passeggiata mattutina

  1. Che bel paesaggio, la tetraggine non mi spaventa ma capisco che alla lunga anche uno spiraglio di sole e di azzurro sia il benvenuto. Se l’avessi fotografato ti manderei uno scorcio di questa mattina in Brianza… 97% di umidità e una bruma novembrina a cui ormai ci stiamo abituando, almeno tu hai quei bei tronchi e la salinità del mare.

    • Per ora ci si può ancora andare a fare una passeggiata sul molo, ma durante l’inverno tra la pioggia e il vento spesso devo desistere. Gli anziani scozzesi e inglesi invece reggono bene il clima e a volte ti dicono con un certo orgoglio “Invigorating, isn’t it?”

  2. Anche qui non è bellissimo ma resistiamo ancora… il desiderio di un ultimo bagno è duro a morire! Li i paesaggi sono così ampi, gli orizzonti così sconfinati che a noi liguri sembra tutto oversize. Ma credo che le persone coi loro sentimenti e le loro aspirazioni abbiano le stesse dimensioni ovunque: quelle d’un cuore piccolo ma che aspira all’infinito. Un bacioni a voi tutti, cara sorella!

  3. Lo ammetto, non è come passeggiare lungo il nostro mare ma tu riesci a descriverlo con tanta intensità che mi faresti venire voglia di andarci.
    Un abbraccio zeneize!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...