Tea Time?

Pronti per il tanto agognato Tea Time? L’ora del the in questa ex colonia dominata dall’effige di sua maestà Queen Victoria è molto flessibile. Il the si può bere a colazione, a metà mattinata, si può sorseggiare durante la pausa pranzo o, nel caso si abbia il tempo, lo si può gustare nel pomeriggio. Insomma non ci sono regole e nelle uggiose giornate autunnali e invernali quando Victoria dimostra somiglianze inquietanti con la pianura padana, non c’è niente di meglio di una bevanda fumante per allontanare i brividi e l’umidità. Le sale da the in città sono parecchie.

 

Per i palate più raffinati e i portafogli meglio dotati consiglierei l’high tea all’Empress, un hotel simbolo del passato coloniale dell’isola. In una cornice unica, in saloni ricoperti di mogano si può partecipare a questo rituale con pasticcini, tartine dolci e salate e diverse varietà di the.

IMG_20140730_162902

Il costo? Da qualche anno si aggira intorno ai $75 più le tasse e la mancia che oscilla tra il 18 e il 20%. Insomma, tutto sommato ci si avvicina ai cento dollari. La vostra carissima blogger non ha mai avuto l’insana curiosità di investire tale cifra per te e pasticcini. Come avrete già capito per quell’importo preferirei sicuramente qualcosa di più concreto, inizierei con gli antipasti caldi alla piemontese di cui ho un vago, ma piacevolissimo ricordo, per poi continuare con ravioli, pansoti o tortellini, a seconda della stagione e del luogo, ma per una merenda per il momento non sento l’esigenza di affrontare tale spesa.  Forse quando avrò i requisiti per godere dello sconto riservato alla terza età sgancerò le palanche necessarie, ma visto che per il momento ha due pargoli a carico, preferisco investire la cifra in altro modo.

IMG_20140730_163752Vi propongo invece, come premio di consolazione, la visita a una delle tea room più emblematiche di Victoria, un locale frequentato non solo dai pensionati locali, per lo più di origine britannica, ma anche dagli stuoli di turisti che giungono da ogni parte del mondo, soprattutto dall’Asia, continente relativamente vicino.

Da Murchie’s si può prendere il the o il cappuccino o il caffè, fare un pranzo frugale e consolarsi con una fetta di torta. Anche chi entra con l’intenzione di prendere solo qualcosa di caldo raramente rimane indifferenti di fronte a questi scaffali stracolmi di dolci.

 

IMG_20140730_163829

Non solo croissant, scones e muffin per la colazione, ma anche pasticceria d’ispirazione francese e italiana.

IMG_20140802_153337

Ci sono anche i famosi biscotti di cui vi parlavo qualche giorno fa. Ebbene oggi ci ho riprovato a chiedere “A cappuccino and a biscotti, please” e l’ho dovuto ripetere ben tre volte perché mi sono ostinata a pronunciare biscotti all’italiana. Insomma un fiasco, mio marito mi suggeriva di cambiare pronuncia, ma io convinta che un po’ di educazione linguistica non faccia male, ho continuato imperterrita, poi con l’aiuto dell’indice ho dissipato ogni dubbio nell’inesperto barista ed ecco comparire un beveraggio simil caffè e un “biscotti” di dimensioni piuttosto abbondanti, altro che cantuccini!

IMG_20140802_153942

Tutt’intorno si affollano i clienti in coda per gustare le prelibatezze locali. Mi chiederete se ci siano dei dolci tipicamente canadesi. In questo locale, direi di no, ma lascio a voi la risposta.

IMG_20140802_153549

Ci sono torte di ogni genere, la torta al tiramisù, probabilmente conta come invenzione locale. La Marie Antoinette, coperta da una spessa coltre di glassa, dev’essere molto amata perché la preparano tutto l’anno. Non ho mai avuto il coraggio di assaggiarla. Non credo che riuscirei ad oltrepassare quella corazza rosa dall’aspetto un tantino artificiale.

IMG_20140802_153333I macaroon invece sì, li ho mangiati perché me li avevano regalati e a caval donato… Nonostante fossero un omaggio devo ammettere di non averli graditi.  Al resto della famiglia invece sono sembrati discreti. Per me già il colore è un deterrente.

Avete notato le vaschette di Panna cotta lì accanto? Sembra che piacciano ai turisti.

Chi viene da Murchie’s attirato dalla fama dei suoi the non rimarrà deluso. Nella sala da the e nel negozio a fianco possiamo ammirare scaffali e scaffali di the sfuso e in bustina.

IMG_20140802_154541

Ovviamente gli intenditori mettono in guardia dall’uso delle bustine che sminuiscono l’aroma delle delicate foglie aromatiche.

IMG_20140802_154313

Ci sono anche the stagionali, preparati apposta e altre varietà che disponibili tutto l’anno. E poi per gli amanti di questa bevanda Murchie’s propone una gamma infinita di servizi da the. Eccone alcuni.

IMG_20140802_154515

Scommetto che alla mia carissima Miss Fletcher si saranno illuminati gli occhi.

IMG_20140802_154339

Il negozio è molto spazioso e la scelta di teiere, tazze e accessori, inclusi i copriteiera è veramente infinita.

IMG_20140802_154231Non mancano poi gli accessori d’importazione, quelli provenienti direttamente dall’Inghilterra per la felicità dei turisti e dei britannici residenti sull’isola, una vera colonia giunta una cinquantina di anni fa, insegnanti, medici, “importati” dalla madre patria per supplire alle carenze locali. Probabilmente per il clima e per l’architettura della zona i sudditi di sua maestà sono onnipresenti. Un tempo per chi aveva il passaporto britannico emigrare nei paesi del Commonwealth era estremamente facile e questo è un paese giovane che aveva bisogno di manodopera qualificata.

Per chi invece vuole sottolineare lo spirito di appartenenza al Canada, soprattutto in occasione del Canada Day o del British Columbia Day, ecco qualcosa di più patriottico: i copriteiera con la bandiera canadese.

 IMG_20140802_154241

E poi i nuovi servizi della Portmarion, con tanti fiori colorati.

IMG_20140802_154329

Io, pur non essendo molto amante del the, ho una passione per le tazze e l’avrei anche per le teiere e per una gamma di accessori che per me sarebbero del tutto inutili, ma cerco di essere razionale. Confesso però che a volte la tentazione di comprare una bella teiera gialla o quella rossa a pois c’è, poi però mi ricordo che le teiere che abbiamo sono state parcheggiate sullo scaffale più alto della cucina, quello irraggiungibile, per intenderci e che la scatola da 50 bustine di Christmas Tea è ancora mezza piena e che, per quanto mi sforzi, non diventerò mai un tea lover. Quando abbiamo ospiti sfoggio un’amplia gamma di the e tisane acquistate nella speranza di trovarne una che mi piaccia, ma purtroppo il primo amore non si scorda mai e io rimango fedele all’omino coi baffi!

 

Annunci

7 thoughts on “Tea Time?

  1. Questo posto fa per me…i dolcetti non mi attirano tanto devo ammetterlo ma il mobile coi cassettini dietro al bancone e lo shop con mug e tazzotte potrebbero diventare il mio regno. Se potessi comprerei tazze in continuazione, qualche giorno fa ne ho viste di bellissime in un nuovo negozio di Milano ma mi ha trattenuta il prezzo, sai…il buon senso non è solo genovese 😉 😀

  2. Oh, che posticino! Il mobile con tutti quei cassetti piace anche a me, ha qualcosa di old style!
    E perché non vuoi assaggiare la Marie Antoinette? Io credo che la proverei, mi attira di più del tuo biscotto…anzi, biscotti 🙂 Splendida selezione di teiere, teas e tazze, ci passerei ore in un posto così!

    • In effetti il negozio accanto ha delle costine veramente carine. La Marie Antoinette che non ho fotografato ha una glassa rosa che credo sia troppo dolce, comunque, mai dire mai!

  3. Il regno di mia madre (una che beve the a tutte le ore del giorno e della notte e pure accompagnando i pasti!). Io sto col caffè, però le tazze e tutto il resto sono adorabili!
    Buona settimana 🙂

  4. Trieste si puo’ vantare del Caffe’ degli Specchi, Genova del Klainguti, e Victoria del Murchie’s; chissa’ quante rivoluzioni siano state innescate all’interno dello storico bar-caffe’ Victoriano per poi essere annegate in una bella tazza calmante di the?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...