Non è farina del mio sacco

 

Oggi prendo spunto dalla richiesta di Dear Miss Fletcher, che mi chiede ragguagli sulla famosa torta di mele, l’intramontabile apple pie, per fare divagare un po’ sui prodotti da forno, quelli che inglese vengono chiamati “baked goods”.  I cosiddetti “baked goods” sono tutti quei cibi cotti in forno, dal pane (ossia il pan carré), ai muffin, agli scones, alle torte dolci e ad un’infinita varietà di pasticcini.  Mentre nei paesi mediterranei e nelle culture figlie dell’impero romano il pane costituisce un elemento fondamentale di ogni pasto, i paesi anglosassoni sembrano essere in grado di farne francamente a meno.  Gli serve per i sandwich, i Panini da consumare a pranzo e si prende di solito al supermercato, già tagliato a fette. Ha un aspetto gommoso, poco invitante per chi è abituato a un pane croccante.

Vado dunque in cerca di una bakery, sperando in bene. Mi lascio guidare dalle insegne dei negozi, ma la semantica a volte può esser fuorviante.

Per noi italiani c’è una differenza piuttosto netta tra panetteria e pasticceria, mentre quando in inglese si parla di “bakery” si allude a un locale nel quale panetteria e pasticceria si incontrano e possono persino convertirsi in una tavola calda. Magia semantica di questa lingua trasformista! Ecco per farvi un esempio la Dutch Bakery,

http://thedutchbakery.com, un locale stile anni Cinquanta fondato da una famiglia olandese immigrata in Canada. In questa bakery si può far colazione con uova, pancetta e salsicce, fare merenda e persino un pranzo leggero. Qui si viene soprattutto per i dolci, le torte, i pasticcini, cosine deliziose che potrete ammirare sul loro sito, ma il pane credo che se lo siano dimenticati per concentrarsi su altre squisitezze molto apprezzate dalla clientela locale. Non so se all’inizio sfornassero anche qualche pagnotta rettangolare, ma ormai è diventato il tempio della terza età, un luogo in cui farsi indurire ulteriormente le arterie con dolcezza.

Continuo a meditare sul mistero della bakery. A me il Rocci non l’aveva insegnata tanta flessibilità semantica, nemmeno lo Zingarelli, per non parlare delle varie lauree, ma lasciamo perdere il mondo accademico, e diciamo pane al pane e vino al vino! Sembra facile, ma quando ci si sposta da una lingua all’altra, da un continente all’altro, le cose iniziano a complicarsi. Io cerco un posto in cui comprare il pane e mi trovo in una pasticceria o in una bottega in cui il pan carré ha acquisito la status di pane vero. Per chi porta la dentiera penso che sia più comodo, ma per il momento preferirei un po’ di pane croccante, con una bella crosta dorata.

Che fare dunque per supplire le carenze locali? Ecco che l’internet può darci una mano. E’ così che ho scovato questo magnifico blog, Viva la focaccia, http://vivalafocaccia.com/en/about-3/, grazie al quale sono riuscita a imparare a preparare una focaccia deliziosa e un pane di tutto rispetto.

Guardare per credere!

Focaccia Croccante

Il secondo tentativo è decisamente più croccante!

Focaccia

Annunci

4 thoughts on “Non è farina del mio sacco

  1. Per me va benissimo che producano entrambe le cose 😀 se poi fanno anche qualche bella focaccia li promuovo a pieni voti. La focaccia la proverò anche io, se è ok per una genovese per me è un test sufficiente!

    • Il blog Viva la focaccia è una miniera di informazioni. Io ho dovuto adattare un po’ le dosi perché a seconda dell’umidità anche la quantità di acqua varia un po’, comunque se ce l’ho fatta io, sicuramente riuscirai anche tu! Sai le bakery qui fanno degli ottimi dolci, è trovare del pane decente che è un’impresa dal costo quasi proibitivo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...